QUESTO SITO WEB UTILIZZA I COOKIE PER ASSICURARE UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE
SE PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE DI QUESTO SITO ACCONSENTI ALL’UTILIZZO DEI COOKIE

Corso di spagnolo per tutti

 

SIMPLEMENTE.
Corso di grammatica e conversazione in spagnolo per tutti.
di Virginia del Carmen Fontes

Lo spagnolo, o castigliano, è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze. Secondo un'indagine di SIL International e dell'Instituto Cervantes, è la terza lingua più parlata al mondo (dopo il cinese mandarino e l'inglese), con 500 000 000 di persone che la parlano.
L'importanza dello spagnolo è cresciuta notevolmente negli ultimi anni e ciò grazie all'alto tasso di natalità di molti paesi in cui è parlato, allo sviluppo economico di vari stati latino-americani, alla crescita della comunità ispanofona negli Stati Uniti.
(Wikipedia)


Il corso si tiene di giovedì dalle 17,30 alle 18,30 da ottobre 2019 a maggio.2020
l'insegnante si riserva, valutati il livello e le esigenze degli allievi, di personalizzare i moduli del corso
Prova aperta gratuita: giovedì 26 settembre ore 17,30

Quota mensile: 35 € + tessera associativa Arci/ViviTeatro.

Per info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
whatsapp +39 334 354 9460 e Virginia del Carmen Fontes 328 2854257
scrivere un messaggio alla pagina ViviTeatro


Virginia del Carmen Fontes

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università Cristobal Colon in Veracruz (Messico) dopo un Master in Marketing e Advertising, si è trasferita in Italia.
Si è sempre dedicata, in quanto madrelingua, all'insegnamento della lingua spagnola, sia privatamente che presso Istituti scolastici.
Si occupa di Servizio Accoglienza, Assistenza Viaggio ed Informazioni in eventi del settore Moda e abbigliamento, a Firenze e Roma.
Simpatica e socievole, nel tempo libero si dedica alla lettura, al cinema e al teatro.

Krav Maga

 

Il Krav Maga è un sistema di combattimento ravvicinato e autodifesa di origine ebraica, nato in ambienti ebraici dell'Europa centro-orientale durante la prima metà del XX secolo. L'espressione krav maga, in ebraico moderno, significa letteralmente "combattimento con contatto/combattimento a corta distanza". È costruito estrapolando e semplificando i movimenti e le tecniche apprese attraverso lo studio delle arti marziali e degli sport da combattimento in modo da renderlo il più semplice ed efficace possibile durante un combattimento senza regole.

Il laboratorio si rivolge a persone di età superiore ai 17 anni e avrà cadenza settimanale, il lunedì dalle 19,00 alle 20,00 e dalle 20,30 alle 21,30
Prima lezione di prova gratuita lunedì 30 settembre alle ore 19
Costo mensile € 35,00 + tessera associativa ARCI/ViviTeatro

Per info e iscrizioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
whatsapp +39 334 354 9460
scrivere un messaggio alla pagina ViviTeatro

Fausto Cappellini, ha avuto la possibilità di imparare questa disciplina direttamente da maestri israeliani con un addestramento durato circa tre anni.

Insegnante di Krav Maga da dieci anni, è anche insegnante di di Ju jitsu

Ha insegnato Krav Maga in molte palestre ed anche nella base militare di Pisa per circa tre anni.

Percussioni e Musicoterapia


Dal tempo dei tempi si sa che il suono è come un tappeto magico che volando da una nota all’altra fa emergere sentimenti, sensazioni nascoste, magia e divertimento. Durante il corso di percussioni, verranno sviluppati il senso di appartenenza ad un gruppo, messe in risalto la capacità di ogni singolo bambino di produrre suoni e ritmi, con aumento dell’autostima. Una parte dei tamburi verrà fornita dal l’insegnante e se non avremo tamburi a sufficienza, li costruiremo con materiale di riciclo. Alla fine ci sarà un piccolo saggio.

Durante le lezioni verranno insegnati i concetti base del ritmo e della melodia con spiegazione di segni e simboli che verranno usati come spartito per permettere ai ragazzi di poter ricordare a casa le nozioni impartite. V
erranno anche insegnate le tecniche di base per poter suonare il tamburo.
Erberto Mario Marino

ll laboratorio si rivolge alle ragazze e ai ragazzi dagli 8 ai 15 anni Avrà cadenza settimanale, il lunedì dalle 17,00 alle 18,30, da ottobre 2019 a maggio 2020.
Prima lezione di prova gratuita lunedì 30 settembre alle ore 17,00

Costo mensile € 35,00 + tessera associativa ARCI/ViviTeatro

Per info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. whatsapp +39 334 354 9460
scrivere un messaggio alla pagina ViviTeatro

Erberto Mario Marino, musicista autodidatta, ha studiato le Tabla (percussioni il cui insegnamento è tramandato oralmente di generazione in generazione) e Bansuri (flauto di bambù indiano) a Varanasi-Uttar Pradesh India, e ha preso per 10 anni lezioni di “nada yoga” da un maestro indiano e medico aiurveda qualificato, che lo ha formato e preparato ad usare le campane Tibetane e di Cristallo di quarzo.
In Europa ha studiato: Flauto traverso jazz, batteria jazz, batteria etnica, Ha studiato percussioni con Famoudu Don Moje, batterista e percussionista del gruppo americano d'avanguardia "Art Ensemble of Cicago", ha imparato a suonare il “Tamà” (talking drum o tamburo parlante) in Africa, ospite di una tribù"Dogon"in Mali, percussioni Africane varie sempre in Africa Occidentale: ritmi mediorientali a Istanbul. E' Laureato in comunicazione, e ha il diploma quadriennale di Musicoterapia ottenuto alla Federazione Italiana di Musicoterapia a Roma.

INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART.13 DEL REGOLAMENTO UE N. 679/2016

ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 679/2016, (di seguito “il Regolamento”) La informiamo che i dati personali da Lei forniti (indirizzo di posta elettronica) saranno trattati per l’invio della newsletter di contenuto informativo/promozionale.
Il conferimento dei Suoi dati è facoltativo, tuttavia, in caso di mancato rilascio del consenso non potremo procedere all’invio della newsletter.
I Suoi dati non saranno diffusi e saranno trattati, in via prevalentemente informatica, mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e riservatezza; potranno essere conosciuti, all’interno delle strutture della nostra associazione, da soggetti di nostra fiducia da noi nominati Responsabili o Incaricati che svolgono, per nostro conto, operazioni tecniche, informatiche ed organizzative strettamente necessarie per lo svolgimento delle suddette attività. I Suoi dati personali saranno custoditi nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste dalla normativa relativa alla protezione dei dati personali e saranno conservati fino alla Sua eventuale opposizione all’invio della newsletter.
La normativa sulla privacy (artt. 15-22 del Regolamento) Le garantisce il diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano, nonché alla loro rettifica e/o integrazione, se inesatti o incompleti, alla loro cancellazione o alla limitazione del loro trattamento, se ne ricorrono i presupposti, all’opposizione al loro trattamento per motivi legati alla Sua situazione particolare, alla portabilità dei dati da Lei forniti, ove trattati in modo automatizzato per le prestazioni contrattuali da Lei richieste, nei limiti di quanto previsto dal Regolamento (art. 20).
Titolare del trattamento è ASSOCIAZIONE CULTURALE VIVITEATRO con sede in Via Venezia, 40 – 56038 Ponsacco (PI).
Il “Responsabile per la protezione dei dati” è a Sua disposizione per ogni eventuale dubbio o chiarimento: a tale scopo potrà contattarlo presso l’indicata sede di ASSOCIAZIONE CULTURALE VIVITEATRO, al recapito Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. al quale potrà rivolgersi, oltre che per l’esercizio dei Suoi diritti, anche per conoscere l’elenco aggiornato delle categorie dei destinatari dei dati. Inoltre, resta fermo il Suo diritto di presentare reclamo all’Autorità italiana, il Garante privacy, ove ritenuto necessario per la tutela dei Suoi dati personali e dei Suoi diritti in materia.

Leggi tutto: INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART.13 DEL REGOLAMENTO UE N. 679/2016

Workshop Teatrale con Cathy Marchand del Living Theatre

L' esplorazione della rivoluzione culturale del 1968 e del risveglio delle coscienze si arricchisce continuamente, oltre alla produzione dello spettacolo ‘ 68X15- UN’ OPERAZIONE DI COSCIENZA’ andata in scena a luglio in anteprima

VIVITEATRO presenta

Workshop Teatrale con
Cathy Marchand del Living Theatre

1968 PARADISE NOW - 2018 PARADISE NOIR?
Il teatro come arma-letale

Leggi tutto: Workshop Teatrale con Cathy Marchand del Living Theatre

INAUGURAZIONE: La Stanza di ViviTeatro

LA STANZA DI VIVITEATRO debutta e si presenta con 3 serate di teatro, musica e convivialità
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria. Posti disponibili: 40 per serata. 

 

MERCOLEDì 4 LUGLIO 

ore 21:00 68X15 UN'OPERAZIONE DI COSCIENZA - clicca qui per la locandina- Spettacolo teatrale di ViviTeatro con Maria Triggiano e Elena Franconi - Regia di Letizia Pardi - Coordinamento drammaturgico di Donatella Diamanti

a seguire brindisi

ore 22.15 MEREKUMBÉ - performance di percussioni e movimento

 

GIOVEDì 5 LUGLIO:

ore 21:00 68X15 UN'OPERAZIONE DI COSCIENZA - clicca qui per la locandina - Spettacolo teatrale di ViviTeatro con Maria Triggiano e Elena Franconi - Regia di Letizia Pardi - Coordinamento drammaturgico di Donatella Diamanti

a seguire brindisi


ore 22.15 IL TEMPO E LA FOLLIA -
clicca qui per la locandina  - BREVI MONOLOGHI SEMI-SERI E CRONO-LIBERI di e con Rosita Ambrosio e Remo Lenci.

 

 

VENERDì 6 LUGLIO:

ore 21:00 68X15 UN'OPERAZIONE DI COSCIENZA - clicca qui per la locandina -Spettacolo teatrale di ViviTeatro con Maria Triggiano e Elena Franconi - Regia di Letizia Pardi - Coordinamento drammaturgico di Donatella Diamanti

a seguire brindisi


ore 22.15 L'UCCELLO DEL PARADISO. IL CIRCO DELL'OMOFOBIA
- clicca qui per la locandina - Monologo di Francesco Baldi e Isabella Dilavello con Francesco Baldi.

 

Ogni sera assisteremo a LO DICE SHA, lettura personalizzata e giocosa di frasi tratte dai volumi "I Quindici".

 

per info e prenotazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

334 3549460 - 348 3383653

Piccolo laboratorio teatrale per diventare veri interpreti e autori di se stessi

Sabato 23 giugno 2018
dalle 14.00 alle 18.00

La Stanza di ViviTeatro
Via Venezia 40 (Galleria Aringhieri) 56038 Ponsacco (PI)

Laboratorio condotto da Remo Lenci

In questo "piccolo laboratorio" esploreremo il tema della MASCHERA ossia del personaggio attraverso esercizi teatrali e nozioni di base di recitazione, messa in scena, scrittura, voce, ritmo e musica, movimento, propriocezione, divertimento e comunicazione per imparare a conoscere se stessi e gli altri, stare bene e comunicare.

Durante il laboratorio il docente svolgerà una breve performance su NOF, Fernando Nannetti, personaggio realmente esistito come dimostrazione dei contenuti affrontati nel corso del pomeriggio.

 

 

Restiamo Uniti Narrando

REStiamo Uniti Narrando è un laboratorio di teatro e narrazione costruito per e con i richiedenti asilo, gli immigrati e i cittadini con lo scopo di creare occasioni di conoscenza e scambio fra diverse culture e diversi saperi. 

Leggi tutto: Restiamo Uniti Narrando

Nuovi Appuntamenti - Restiamo Uniti Narrando

Prosegue il laboratorio di teatro e narrazione costruito per e con i richiedenti asilo, gli immigrati e i cittadini con lo scopo di creare occasioni di conoscenza e scambio fra diverse culture e diversi saperi.

Gli incontri, gratuiti, sono 5 e si svolgono il lunedì dalle 15.30 alle 17.30 a Pontedera con il seguente calendario:

lunedì 17 luglio
lunedì 7 agosto
lunedì 28 agosto
al Poliedro
lunedì 11 settembre
lunedì 25 settembre
a Villa Crastan

Ciascun incontro partirà con il riscaldamento muscolare, conoscenza del gruppo, dello spazio e propedeutica teatrale, e proseguirà con il racconto di storie attraverso la narrazione, la scrittura, il disegno e altre forme che potranno nascere dalle proposte dei partecipanti.

Gli incontri sono condotti da Elena Franconi e Maria Triggiano

La partecipazione è gratuita ed è possibile inserirsi in qualsiasi incontro.

Raccomandiamo di venire con abiti comodi

a cura di ViviTeatro in collaborazione con Arci (Sprar) - Cooperativa Arnera - Cooperativa il Cammino

Progetto CENTRO STUDI UILT

Grazie al Progetto CENTRO STUDI UILT in collaborazione con La Compagnia del Bosco di Casciana Terme Lari questo anno ViviTeatro svolgerà nella giornata di VENERDI' 4 novembre al TEATRO ROSSINI di CASCIANA ALTA

MIFAIMALE
Workshop di formazione teatrale sulla violenza di genere

orario: 16.00-18,30
docenti: Francesco Baldi e Maria Triggiano

Dopo un breve spazio dedicato agli esercizi della propedeutica teatrale ci attiveremo sull’aspetto creativo, sia verbale che fisico, legato alla percezione, all’interpretazione, alla rappresentazione della violenza di genere, anche attraverso suggestioni letterarie e musicali e privilegiando momenti di improvvisazione individuale e di gruppo.

Durante l’incontro Eva Malacarne e Elena Franconi reciteranno ‘Tutto al contrario’ monologo sulla violenza e la difficoltà di far uscire rabbia e dolore.

costo euro 15,00 a persona per minimo 8 partecipanti
per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 320 3839434

Leggi tutto: Progetto CENTRO STUDI UILT